ÁREA EXTERIORES (outdoor) by ROOM

Un editore di qualità si riconosce per diverse caratteristiche: una di queste è l'amore verso il lettore. Sì, perché capita di fare cose straordinarie per mantenere il legame con chi legge una rivista, specialmente quando chi ci onora della sua attenzione sono personalità come architetti, interior designer e il pubblico abbiente e colto che investe [...]

Di |2021-05-26T17:02:51+02:00Maggio 26th, 2021|Architettura, Articoli, Presentazioni|0 Commenti

I tedeschi: orgogliosamente TRADIZIONALI, caparbiamente INNOVATIVI, sempre EFFICACI

Essere allo stesso tempo tradizionali e innovativi è una specialità dei tedeschi. L’attuale Porsche 911 riprende le linee della prima 356 del 1948 così come la Volkswagen Beetle è chiaramente e dichiaratamente ispirata al primo “maggiolino” del 1945. Allo stesso modo Holz-Zentralblatt, la rivista tedesca della filiera del legno, nel 2021 mantiene una “linea” tradizionale, [...]

Due studi italiani tra i vincitori dell’AIT-AWARD 2020

Sono due gli studi italiani che sono stati premiati nell'ambito dell'AIT-AWARD 2020: Nella categoria "Ristoranti" PEDEVILLA ARCHITECTS di Brunico (BZ) - www.pedevilla.info con il progetto DECANTEI, un locale nel centro di Bressanone. Il progetto aveva già guadagnato l'interesse della redazione di AIT, che lo aveva scelto per la copertina del numero di giugno 2020 (Bar, [...]

Di |2021-02-18T16:56:43+01:00Febbraio 18th, 2021|Architettura, Eventi, Presentazioni|0 Commenti

AIT-AWARD 2020

877 progetti da 47 nazioni, 83 finalisti. AIT-Award, lanciato nel 2012, si colloca così tra i maggiori concorsi mondiali di architettura e architettura d'interni. Il concorso a cadenza biennale valuta interior design e architetture con un focus sui principali centri dell'architettura nel mondo: Europa, Nordamerica medio- ed estremo oriente. Una giuria di architetti e architetti [...]

Di |2021-02-18T15:20:27+01:00Febbraio 18th, 2021|Architettura, Articoli, Presentazioni|0 Commenti

D’Architectures, edizione di settembre 2020

Porre fine alla condiscendenza? Da sola concentra tutto il disprezzo degli architetti: ha distrutto il paesaggio di campagna e periferia, cresce senza riguardo per l'ambiente, genera spostamenti e infrastrutture ad alta intensità energetica, lusinga il narcisismo e l'egoismo dei suoi proprietari; kitsch, non ha né le qualità delle architetture senza architetti che Rudofsky celebrava né [...]

Di |2020-11-03T17:33:46+01:00Ottobre 1st, 2020|Presentazioni, Architettura|0 Commenti
Torna in cima